Il primo soccorso ricopre un ruolo sostanziale nel sistema aziendale di gestione della salute e sicurezza. La normativa, per rendere efficiente questo sistema, obbliga i datori di lavoro ad organizzare un piano di emergenza adeguato, designando e formando gli addetti al primo soccorso.

E’ possibile approfondire la tematica consultando il nuovo documento Inail “Il primo soccorso nei luoghi di lavoro” in cui, con riferimento a quanto richiesto dall’articolo 18 del D.Lgs. 81/2008, si ricorda che il datore di lavoro deve nominare gli addetti al primo soccorso “tenendo conto delle dimensioni e dei rischi specifici dell’azienda o della unità produttiva”.

Il documento, inoltre, dà informazioni circa il numero dei soccorritori che devono essere presenti nell’unità produttiva chiarendo che “non può essere rigidamente stabilito, ma dovrà comunque essere rapportato al numero di lavoratori contemporaneamente presenti nel luogo di lavoro ed alla tipologia di rischio infortunistico”.

Il documento Inail evidenzia che gli addetti designati “devono essere formati con istruzione teorica e pratica per l’attuazione delle misure di primo intervento interno e per l’attivazione degli interventi di pronto soccorso (art. 3 d.m. salute 388/2003)”.

APT Antincendio organizza corsi di formazione rivolti agli addetti di primo soccorso aziendale, finalizzati all’acquisizione delle conoscenze teoriche e delle competenze tecniche volte alla gestione del paziente in ambito di primo intervento. Apt Services potrà inoltre agevolarvi nell’individuazione delle misure di emergenza da attuare in caso di primo soccorso, di lotta antincendio, di evacuazione dei lavoratori e di pericolo grave e immediato grazie alla presenza di un personale altamente qualificato.

SHARE THIS :