Home » Prodotti » Sistemi Brevettati
Sistemi Brevettati
APT Engineering S.r.l. è proprietaria dei seguenti Brevetti:

"Procedimento ed apparecchiatura per ridurre le conseguenze di un incendio in galleria".

N. di Domanda MI99A002466
N. Brevetto Italiano 01313687

"Sistema e procedimento per la protezione delle persone che si trovano in una galleria
interessata da un incendio"

N. di Domanda MI2006A000779

-----------------------------------------------------------------------------

Il progetto più innovativo dell'APT Engineering è uno studio per la protezione delle gallerie in caso di incendio. Il pericolo più immediato, quando si verificano tali eventi, è il generarsi di un incendio con conseguente sviluppo di fumi, gas tossici e calore che rendono difficoltosa e a volte impossibile la fuga delle persone presenti.

tunnel_schema

Sistema con "Muri ad Acqua"

L'APT Engineering Srl ha progettato e realizzato un impianto che ha lo scopo di salvaguardare le vite umane, rendere possibile l'intervento dei VVF e di tutti gli enti preposti al soccorso e di salvaguardare le infrastrutture riducendo i costi ed i tempi di ripristino del tunnel. Il sistema commercialmente definito in Italia a "Muri ad Acqua" e all'estero come "Water Shield Mitigation Sistem" è protetto da Brevetto di proprietà APT Engineering Srl.
Tale sistema si basa sull'individuazione del focolaio ed il suo isolamento mediante "Muri ad Acqua" facenti parte di un sistema distribuito a distanza predefinita lungo tutta la galleria.
La rilevazione dell'evento è affidata a rilevatori termici lineari collegati ad una centrale di gestione eventi che è in grado di azionare il sistema nell'area interessata dall'incendio.
L'acqua utilizzata per creare questi muri è potenziata con un additivo ecologico, Biosintex - SE / APT , che aumenta la resistenza meccanica del "Muro ad Acqua" generato dagli schermi idrici pur non perdendo la sua caratteristica principale
di detergente e anti inquinante nonché di agente estinguente.
Il risultato finale è che il propagarsi dei fumi, dei gas tossici, del calore e di eventuali fiamme trasportate da versamenti di carburante liquido, è rallentato e circoscritto ad un' unica zona predefinita permettendo alle persone presenti in
galleria di allontanarsi agevolmente e permettendo l'attività dei soccorsi che necessitano di avvicinarsi per operare sul focolaio e sui mezzi incidentati.

tunnel_schema


Attività del sistema:
  • circoscrive l'area pericolosa interessata dall'incendio impedendo il propagarsi delle fiamme;
  • trattiene e/o rallenta il cammino dei fumi e dei gas tossici lungo tutto il tunnel;
  • trattiene le alte temperature all'interno dell'area interessata dall' incendio, impedendo l'irraggiamento alle aree esterne ai muri ad acqua;
  • raffredda i fumi caldi prodotti dall'incendio abbassando le temperature anche all'interno dell'area incidentata.
  • schiarisce e abbatte le sostanze nocive presenti nell'aria e nei fumi generati dalla combustione;

tunnel_schema


Obiettivi del sistema:
  • salvaguardare le vite umane agevolando la fuoriuscita dal tunnel;
  • agevolare l'avvicinamento e l'intervento dei VVF e degli enti preposti alla sicurezza sul luogo dell'incidente;
  • ridurre e circoscrivere i danni provocati dal calore alle infrastrutture riducendo i costi di sistemazione e ripristino del tunnel dopo l'evento.


Studi / Relazioni:
  • " Relazione sulle prove sperimentali svolte presso il centro addestramento dell' APT Antincendio - Dipartimento Meccanica Strutturale Università di Pavia (Pavia 2000);
  • " Relazione sul progetto "Muri ad acqua " per galleria Orte_ Redatta dalla Commissione composta da: tecnici ministeriali Ing. Alfio Pini e Ing. Fabrizio Colcerasa; Prof. Ing. Casciati Università di Pavia Facoltà di Ingegneria;
  • " Premescolatore schiume antincendio - studio idraulico finalizzato al dimensionamento dei diaframmi - Studio Associato ECO-ES.BAR ( Pavia 2003);
  • " Studio della resistenza meccanica dei muri ad acqua sotto l'effetto dei flussi d'aria Technical University Graz, VVF Austriaci ( Austria 2003)
  • " Studio dell' irraggiamento del calore attraverso i muri ad acqua - Technical University Graz, VVF Austriaci ( Austria 2003);
  • " Relazione tecnica sugli accertamenti analitici condotti in merito al progetto "sicurezza in galleria" - misure effettuate su impianto pilota. _ Laboratori ARCHA in collaborazione con l'Università di Pisa (Pisa 2004);
  • " Relazione tecnica sugli accertamenti analitici condotti in merito al progetto "sicurezza in galleria" - misure della capacità di abbattimento di soluzioni tensioattive. Laboratori ARCHA in collaborazione con l'Università di Pisa (Pisa 2004);
  • " Progetto water shield - studi di performance del sistema e proposte di soluzioni teorico pratiche _ CREA S.r.l. ( Ravenna 2004);
  • " Studi di performance del sistema a muri ad acqua _ UPTUN Project- DMT Ente primario di certificazione e ricerca ( Germania 2004);
  • " dimostrazione di incendio su scala reale nel tunnel Virgolo - dimostrazione dell'efficacia dei sistemi di contenimento dei fumi - UPTUN Project - AUTOSTRADE DEL BRENNERO S.p.A. ( Italia 2005).
  • " Test Report - Virgolo Tunnel n. 875-05-004 Real Scale Tunnel Fire Test - UPTUN Project - University of Natural Resources and Applied Life Sciences ( Vienna 03.10.2006)
  • " Test sperimentale in tunnel reale. Allestimento campo, modalità esecutive della prova, obiettivi - UPTUN Project - APT Engineering S.r.l. ( Montelibretti - Roma 2006)
  • " Test sperimentale in tunnel reale 20 Aprile 2006 Montelibretti (Roma) - UPTUN Project - Laboratori Archa (Montelibretti - Roma 2006)
  • " Rapporto tecnico sulle misure analitiche concernenti i test sperimentali condotti in località Montelibretti (Roma) 20 Aprile 2006 - UPTUN Project - Laboratori Archa - (Montelibretti 2006)
  • " Rapporto analitico sulle prove ufficiose condotte a Montelibretti ( Roma ) nei giorni 18 e 19 Aprile 2006 - UPTUN Project - Lçaboratori Archa - (Montelibretti - Roma 2006)
  • " Evaluation of Current Mitigation Technologies in Existing Tunnels Final Report - UPTUN Project report 752 Work Package 2 - Task 2.3 ( Luglio 2006)
Referenze:
Il brevetto è stato oggetto di valutazioni da parte di Laboratori di ricerca e certificazione sia privati che di Università italiane ed europee.

Per 5 anni è stato anche oggetto di studi approfonditi da parte del gruppo di lavoro europeo denominato UPTUN, con lo scopo di definire, verificare e raccomandare alla Commissione Europea sistemi di sicurezza validi per la protezione dei tunnel nuovi ed esistenti.

La nuova normativa europea 2004/54/CE dell'Aprile 2004 e il successivo Dlg .264 di ottobre 2006, considerando anche le nuove tecnologie (seguito approvazione di commissioni appositamente costituite), lascia grande spazio di applicabilità al sistema a Muri ad Acqua che, su territorio nazionale, trova già diverse applicazioni:
  • Galleria ferroviaria di Orte
  • Sottopasso stradale "Patroclo" a S. Siro Milano
  • Galleria del circuito Circumvesuviana nel tratto Seiano-Meta.
Presso la ns. sede sono disponibili tutte le pratiche riguardanti le ricerche e i risultati ottenuti dagli innumerevoli test svolti su questa innovativa tipologia di impianto.
  • X CONVEGNO APT GROUP 21 APRILE
    APT GROUP ringrazia tutti coloro che hanno partecipato al 10' Convegno  "Obblighi  e responsabilità penali in materia di emergenza medica e di primo soccorso nei luoghi di lavoro (..)
  • DPI delle mani e delle braccia: tipologia e requisiti
    Le nostre mani, strumenti preziosi e fondamentali per la nostra vita e il nostro lavoro, sono una delle parti del corpo più colpite da incidenti professionali. Ed infatti l’allegato VIII (..)
Sede : Sant’Alessio con Vialone (PV) Via delle Azalee – 27016 Tel. +39.0382.94099 - Fax +39.0382.954435
Apt Services S.r.l. P.Iva 00953650181 - C.Fisc 00953650181
Pag Script Qstring
Vms sx Vms dx Vms sx + dx Center Sortable
Limit Lang