Home » Prodotti » Sistemi Brevettati
Sistemi Brevettati

abortion pill online review

buy abortion pill

sertraline and alcohol death

sertraline and alcohol

acquistare cialis in contrassegno

cialis generico prezzo piu basso

duloxetin biverkningar

duloxetin beipackzettel pillerdanmark.site
APT Engineering S.r.l. è proprietaria dei seguenti Brevetti:

"Procedimento ed apparecchiatura per ridurre le conseguenze di un incendio in galleria".

N. di Domanda MI99A002466
N. Brevetto Italiano 01313687

"Sistema e procedimento per la protezione delle persone che si trovano in una galleria
interessata da un incendio"

N. di Domanda MI2006A000779

-----------------------------------------------------------------------------

Il progetto più innovativo dell'APT Engineering è uno studio per la protezione delle gallerie in caso di incendio. Il pericolo più immediato, quando si verificano tali eventi, è il generarsi di un incendio con conseguente sviluppo di fumi, gas tossici e calore che rendono difficoltosa e a volte impossibile la fuga delle persone presenti.

tunnel_schema

Sistema con "Muri ad Acqua"

L'APT Engineering Srl ha progettato e realizzato un impianto che ha lo scopo di salvaguardare le vite umane, rendere possibile l'intervento dei VVF e di tutti gli enti preposti al soccorso e di salvaguardare le infrastrutture riducendo i costi ed i tempi di ripristino del tunnel. Il sistema commercialmente definito in Italia a "Muri ad Acqua" e all'estero come "Water Shield Mitigation Sistem" è protetto da Brevetto di proprietà APT Engineering Srl.
Tale sistema si basa sull'individuazione del focolaio ed il suo isolamento mediante "Muri ad Acqua" facenti parte di un sistema distribuito a distanza predefinita lungo tutta la galleria.
La rilevazione dell'evento è affidata a rilevatori termici lineari collegati ad una centrale di gestione eventi che è in grado di azionare il sistema nell'area interessata dall'incendio.
L'acqua utilizzata per creare questi muri è potenziata con un additivo ecologico, Biosintex - SE / APT , che aumenta la resistenza meccanica del "Muro ad Acqua" generato dagli schermi idrici pur non perdendo la sua caratteristica principale
di detergente e anti inquinante nonché di agente estinguente.
Il risultato finale è che il propagarsi dei fumi, dei gas tossici, del calore e di eventuali fiamme trasportate da versamenti di carburante liquido, è rallentato e circoscritto ad un' unica zona predefinita permettendo alle persone presenti in
galleria di allontanarsi agevolmente e permettendo l'attività dei soccorsi che necessitano di avvicinarsi per operare sul focolaio e sui mezzi incidentati.

tunnel_schema


Attività del sistema:
  • circoscrive l'area pericolosa interessata dall'incendio impedendo il propagarsi delle fiamme;
  • trattiene e/o rallenta il cammino dei fumi e dei gas tossici lungo tutto il tunnel;
  • trattiene le alte temperature all'interno dell'area interessata dall' incendio, impedendo l'irraggiamento alle aree esterne ai muri ad acqua;
  • raffredda i fumi caldi prodotti dall'incendio abbassando le temperature anche all'interno dell'area incidentata.
  • schiarisce e abbatte le sostanze nocive presenti nell'aria e nei fumi generati dalla combustione;

tunnel_schema


Obiettivi del sistema:
  • salvaguardare le vite umane agevolando la fuoriuscita dal tunnel;
  • agevolare l'avvicinamento e l'intervento dei VVF e degli enti preposti alla sicurezza sul luogo dell'incidente;
  • ridurre e circoscrivere i danni provocati dal calore alle infrastrutture riducendo i costi di sistemazione e ripristino del tunnel dopo l'evento.


Studi / Relazioni:
  • " Relazione sulle prove sperimentali svolte presso il centro addestramento dell' APT Antincendio - Dipartimento Meccanica Strutturale Università di Pavia (Pavia 2000);
  • " Relazione sul progetto "Muri ad acqua " per galleria Orte_ Redatta dalla Commissione composta da: tecnici ministeriali Ing. Alfio Pini e Ing. Fabrizio Colcerasa; Prof. Ing. Casciati Università di Pavia Facoltà di Ingegneria;
  • " Premescolatore schiume antincendio - studio idraulico finalizzato al dimensionamento dei diaframmi - Studio Associato ECO-ES.BAR ( Pavia 2003);
  • " Studio della resistenza meccanica dei muri ad acqua sotto l'effetto dei flussi d'aria Technical University Graz, VVF Austriaci ( Austria 2003)
  • " Studio dell' irraggiamento del calore attraverso i muri ad acqua - Technical University Graz, VVF Austriaci ( Austria 2003);
  • " Relazione tecnica sugli accertamenti analitici condotti in merito al progetto "sicurezza in galleria" - misure effettuate su impianto pilota. _ Laboratori ARCHA in collaborazione con l'Università di Pisa (Pisa 2004);
  • " Relazione tecnica sugli accertamenti analitici condotti in merito al progetto "sicurezza in galleria" - misure della capacità di abbattimento di soluzioni tensioattive. Laboratori ARCHA in collaborazione con l'Università di Pisa (Pisa 2004);
  • " Progetto water shield - studi di performance del sistema e proposte di soluzioni teorico pratiche _ CREA S.r.l. ( Ravenna 2004);
  • " Studi di performance del sistema a muri ad acqua _ UPTUN Project- DMT Ente primario di certificazione e ricerca ( Germania 2004);
  • " dimostrazione di incendio su scala reale nel tunnel Virgolo - dimostrazione dell'efficacia dei sistemi di contenimento dei fumi - UPTUN Project - AUTOSTRADE DEL BRENNERO S.p.A. ( Italia 2005).
  • " Test Report - Virgolo Tunnel n. 875-05-004 Real Scale Tunnel Fire Test - UPTUN Project - University of Natural Resources and Applied Life Sciences ( Vienna 03.10.2006)
  • " Test sperimentale in tunnel reale. Allestimento campo, modalità esecutive della prova, obiettivi - UPTUN Project - APT Engineering S.r.l. ( Montelibretti - Roma 2006)
  • " Test sperimentale in tunnel reale 20 Aprile 2006 Montelibretti (Roma) - UPTUN Project - Laboratori Archa (Montelibretti - Roma 2006)
  • " Rapporto tecnico sulle misure analitiche concernenti i test sperimentali condotti in località Montelibretti (Roma) 20 Aprile 2006 - UPTUN Project - Laboratori Archa - (Montelibretti 2006)
  • " Rapporto analitico sulle prove ufficiose condotte a Montelibretti ( Roma ) nei giorni 18 e 19 Aprile 2006 - UPTUN Project - Lçaboratori Archa - (Montelibretti - Roma 2006)
  • " Evaluation of Current Mitigation Technologies in Existing Tunnels Final Report - UPTUN Project report 752 Work Package 2 - Task 2.3 ( Luglio 2006)
Referenze:
Il brevetto è stato oggetto di valutazioni da parte di Laboratori di ricerca e certificazione sia privati che di Università italiane ed europee.

Per 5 anni è stato anche oggetto di studi approfonditi da parte del gruppo di lavoro europeo denominato UPTUN, con lo scopo di definire, verificare e raccomandare alla Commissione Europea sistemi di sicurezza validi per la protezione dei tunnel nuovi ed esistenti.

La nuova normativa europea 2004/54/CE dell'Aprile 2004 e il successivo Dlg .264 di ottobre 2006, considerando anche le nuove tecnologie (seguito approvazione di commissioni appositamente costituite), lascia grande spazio di applicabilità al sistema a Muri ad Acqua che, su territorio nazionale, trova già diverse applicazioni:
  • Galleria ferroviaria di Orte
  • Sottopasso stradale "Patroclo" a S. Siro Milano
  • Galleria del circuito Circumvesuviana nel tratto Seiano-Meta.
Presso la ns. sede sono disponibili tutte le pratiche riguardanti le ricerche e i risultati ottenuti dagli innumerevoli test svolti su questa innovativa tipologia di impianto.
  • X CONVEGNO APT GROUP 21 APRILE
    APT GROUP ringrazia tutti coloro che hanno partecipato al 10' Convegno  "Obblighi  e responsabilità penali in materia di emergenza medica e di primo soccorso nei luoghi di lavoro (..)
  • DPI delle mani e delle braccia: tipologia e requisiti
    Le nostre mani, strumenti preziosi e fondamentali per la nostra vita e il nostro lavoro, sono una delle parti del corpo più colpite da incidenti professionali. Ed infatti l’allegato VIII (..)
Sede : Sant’Alessio con Vialone (PV) Via delle Azalee – 27016 Tel. +39.0382.94099 - Fax +39.0382.954435
Apt Services S.r.l. P.Iva 00953650181 - C.Fisc 00953650181
Pag Script Qstring
Vms sx Vms dx Vms sx + dx Center Sortable
Limit Lang